Le Sopravvento

Equipaggio 9: Le Sopravvento

Quante volte hai pensato al vento? Quando si alzano le foglie?
Quando sbattono le porte?
Quando ti si scompigliano i capelli?
Quando sei in mare non puoi non pensare al vento. È lui che decide la tua andatura ed impari a percepirlo con tutti i sensi. Lo annusi, lo vedi, lo tasti....
Impari a gestirlo ad assecondarlo e sfruttarlo per proseguire. Distingui il tuo lato di sopravento è sottovento. Consideri il sopravento per gestire le tue manovre, la precedenza rispetto agli altri.
Nel mare della vita il vento degli eventi può arrivare improvviso, forte e freddo, come una diagnosi di tumore al seno.
Ed è proprio un momento in cui il sopravvento potrebbe farti sbandierare, scuffiare.
Ora sul mare, con la psicoterapia, l'aiuto è grande ed il sopravvento gestito.
Donate anche solo il prezzo ideale di un caffè in modo da offrire realmente a tante splendide donne di fortificarsi attraverso questa esperienza
#le sopravvento

Totale Donazioni: 1332,00€

Elena
Il mare è dentro me, da sempre pronta ad accogliere le sue onde, i venti e i profumi. Come l’immensita’ del mare, le sfumature dei suoi colori, così immenso è Read More
Alessandra
Colpita ma non affondata. Ho un bagaglio di cicatrici nel cuore e nel fisico, ma mai smetterò di pensare che il bello debba ancora arrivare..
Benedetta
Ho la fortuna di vivere in Versilia e questo mi dà la possibilità di avere un costante contatto con il mare. Anche il solo sentirlo da casa quando c’è burrasca Read More
Karen
Dicono di me che sono persona solare, disponibile, socievole e positiva. Con questo entusiasmo parto per la Sardegna.
Anna
“Nell’universo c’è un unico angolo che potete essere certi di migliorare. Quell’angolo siete voi.” Rubo parole altrui per condividere lo spunto col quale vorrei vivere questa esperienza, arrivata a me Read More
Elisabetta
Grazie ad un’amica “speciale” ho saputo del progetto Pazienti a Bordo…ed eccomi qua pronta per partire! Sono pronta a spiegare le vele verso nuovi orizzonti e a sciogliere i nodi Read More
Luciana
Durante il periodo della chemio il mio papà mi chiese dove trovassi tutta quella energia e voglia di scherzare . Gli risposi che se all’improvviso ti trovi in mare aperto Read More
Roberta
Dopo l’inferno cerco il paradiso ogni giorno in ogni cosa che faccio, in ogni posto in cui vado, in ogni persona che incontri. Il mare è per me il paradiso Read More
Paola
Le cose sono come sono, sta a noi capire come vogliamo viverle.
Elisa
Vivere la vita e non sopravvivere è possibile, basta prendere in mano il timone della propria vita. E io ho in mano il mio
Daria
Non temo i cambi di vento, ma credo si possa imparare ad ascoltarlo per farne il proprio motore. Casualmente a inizio anno qualcuno mi scrisse: “possa tu veleggiare con vento Read More
Claudia
La malattia per me è stata un’opportunità, ho avuto la possibilità di conoscere persone meravigliose e fare attività che altrimenti non avrei mai avvicinato! Il mio mantra: niente succede x Read More
Condividi il nostro progetto
  • 167
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •